NEWS

Beatrice Rana e l’Orchestra del San Carlo diretta da Juraj Valčuha domano il vento di Ravello

Applausi per tutti in questa serata che ha messo a dura prova tutti i protagonisti. A dura prova perché sul Belvedere di Villa Rufolo già dal tardo pomeriggio ha cominciato a spirare un forte vento, che se da un lato ha dato refrigerio dopo tanti giorni di caldo e umidità asfissianti, dall’altro ha creato non...

IL CONCERTO ALL’ALBA DI RAVELLO QUEST’ANNO PARLA SPAGNOLO
ECCO L’EVENTO PIÙ ATTESO DELL’ANNO

Al Ravello Festival, come da tradizione, ritorna il rito della musica che segna il passaggio dalla notte al giorno. Il Concerto all’alba, evento ambito e atteso, quest’anno sarà davvero per pochissimi fortunati (meno di 200) che sono riusciti ad accaparrarsi i pochi biglietti disponibili. Le emozioni uniche per il lento apparire della luce e poi...

A Villa Rufolo Asher Fisch e Stefanie Irányi omaggiano Richard Wagner

Un pianoforte che si staglia sul mare della Costiera amalfitana e una voce soave che riempie il “giardino di Klingsor” di note scritte da Richard Wagner. Questa la suggestione vissuta in Villa Rufolo con Asher Fisch uno degli interpreti wagneriani più raffinati dei nostri tempi e Stefanie Irányi, mezzosopranotedesco che spazia dal barocco al tardo...

Wagner Day - Trailer

La Fondazione Ravello, in stretta sinergia con la Regione Campania e il Comune di Ravello, ha voluto celebrare degnamente il 140esimo anniversario dell’arrivo di Richard Wagner nella Città della Musica. Il docufilm, che sarà trasmesso in particolar modo in Germania, vuole rafforzare non solo il legame storico con la nostra terra, ma soprattutto rilanciare il turismo campano oltreconfine.
Nel “Giardino di Klingsor”, che diventa crocevia di arte e bellezza e luogo immaginifico da raggiungere, volteggia l’étoile Eleonora Abbagnato, incarnazione della fanciulla fiore, mentre le voci di Carmen Giannattasio e di Alessandro Preziosi cantano e narrano una vicenda che ha cambiato per sempre la storia di Villa Rufolo, di Ravello e della Campania.
Il trailer, mix straordinario di immagini, musiche e parole, è solo un assaggio del progetto ideato dal maestro Alessio Vlad con la regia di Gino Aveta che nei prossimi giorni sarà al centro di una campagna di promozione turistica ad hoc.
Con soddisfazione e una punta di orgoglio, ripartiamo dalla cultura e da Ravello per il rilancio turistico della nostra bellissima regione.

WAGNER E IL MAGICO
GIARDINO DI KLINGSOR

Richard Wagner, nume tutelare del Ravello Festival, giunse a Ravello nel 1880 a dorso di un mulo. Il Maestro di Lipsia, alla vista del giardino di Palazzo Rufolo, trovò l’ispirazione per l’ambientazione del quadro scenico del II atto del Parsifal. Il celebre autografo, lasciato nell’albo della Pensione Palumbo, è un perenne ricordo di quel giorno memorabile: “Il Magico Giardino di Klingsor è trovato”. Nel 1953, in occasione del settantesimo anniversario della morte di Wagner, presero avvio i “Concerti wagneriani nel giardino di Klingsor”.

LA STORIA DEL RAVELLO FESTIVAL

Hanno scritto per noi

Antonio Scurati

Per capirne l’incanto, bisogna partire da qui: a Ravello non c’è il mare.

leggi tutto
Diego De Silva

Di Ravello, la prima volta che ci sono stato da bambino, non ho capito la bellezza.

leggi tutto