Acquista on-line



L'orario indicato coincide con quello di chiusura dei cancelli. Oltre tale limite, in nessun caso sarà consentito l'ingresso al pubblico, se non durante l'intervallo dello spettacolo (laddove previsto).

 

 

INFO

L'INFINITO E' QUI

di Nicolangelo Gelormini

 

 


Mimmo Jodice per Ravello Festival 2014

 

 


Wang Guangyi per Ravello Festival 2014

 

 

Newsletter

 

 

COSA NE PENSI?

Aiutaci a migliorare: la soddisfazione dei nostri ospiti e le loro idee sono per noi importanti.
Offrici due minuti del tuo tempo prezioso, compila il modulo in calce e scrivici una critica, una proposta, un'idea su tutte le attività della Fondazione Ravello.
Grazie.

News

CHRYSTA BELL, LA CANTAUTRICE STATUNITENSE, NUOVA MUSA DI DAVID LYNCH IN CONCERTO A RAVELLO PER L’UNICA DATA ESTIVA IN ITALIA

Domani (23 luglio) il Ravello Festival ospiterà sul palco per l’unica data estiva in Italia (la prima in assoluto al Sud) l’eclettica cantante e performer americana Chrysta Bell, con uno spettacolo costruito su video e immagini creati apposta per lei da David Lynch, stregato dalla presenza delicata e sensuale e dalla voce ipnotica ma morbida della cantautrice ed ex-modella statunitense, tanto da farne la sua Musa.
Il noto regista cult è stato fonte di ispirazione, a sua volta, per Chrysta Bell, che ha deciso di accantonare la carriera di modella per riprendere a cantare, collaborando con David Lynch alla realizzazione del progetto discografico This Train, album evocativo le cui tracce sono scritte e prodotte da Lynch e che l’artista porterà sul palco del Belvedere di Villa Rufolo  (ore 21.25) in una performance unica e trasversale. Un album che conferma la forza di una sinergia perfettamente riuscita, che continua proficua nel tempo.

[+] leggi tutto

DA CHRISTA BELL, MUSA DI DAVID LYNCH AI CAPRICCI DI PAGANINI, ESEGUITI DA ALEXANDRU TOMESCU PASSANDO DALL’ORCHESTRA FILARMONICA DI QUINGDAO

Domani (22 luglio) al Ravello Festival musica e immagini si fondono nello spettacolo di Alexandru Tomescu Quanti Capricci!, in cui il giovane violinista rumeno eseguirà tutti insieme i ventiquattro Capricci di Paganini, dando forma ad una sorta di maratona solistica resa ancora più accattivante dall’intervento originale di immagini video che accompagneranno la performance. Scritti nel 1817, rappresentano un campionario di acrobazie tecniche senza pari, accessibili solo ai virtuosi della tecnica consolidata. All’epoca, destarono enorme sensazione, finendo con il diventare quasi degli standard intorno ai quali compositori come Schumann, Liszt e Rachmaninov, più tardi, si sarebbero cimentati in ardite operazioni di riscrittura. (Villa Rufolo – chiusura cancelli ore 21.25).
Il Ravello Festival prosegue mercoledì (23 luglio ore 21.25 ) con l’eclettica cantante-performer americana Christa Bell che ha costruito il suo spettacolo sui video di David Lynch.

[+] leggi tutto

DARIO FRANCESCHINI : “LA FONDAZIONE RAVELLO È UN MODELLO DA SEGUIRE”

Dopo aver assistito ieri al magnifico concerto in piano solo di Michel Camilo, stamane il ministro Dario Franceschini è tornato in Villa Rufolo per concedere attenzione esclusiva al monumento simbolo della Città della Musica. Accolto in piazza Duomo dal presidente della Fondazione Ravello, Renato Brunetta e dal sindaco, Paolo Vuilleumier, il ministro è stato accompagnato nel suo tour della Villa dal Segretario generale, Secondo Amalfitano, che al titolare del dicastero dei Beni Culturali ha illustrato sia il progetto di valorizzazione e restauro che sta interessando l’affascinante struttura sia il complessivo “Progetto Ravello”, cui la Fondazione sta dedicando da due anni sforzi e fondi al fine di mettere in circolo virtuosi i beni materiali e immateriali afferenti al territorio.
Franceschini ha espresso vivo apprezzamento per il lavoro svolto fin qui dall’ente presieduto da Brunetta, sottolineando quanto esso possa tornare d’esempio nel panorama della gestione dei beni culturali.

[+] leggi tutto

DAL RAVELLO FESTIVAL IL MINISTRO DARIO FRANCESCHINI LANCIA UN MONITO PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO: " È UN MODO PER FAR CRESCERE L’ECONOMIA"

Ravello è un modello che soprattutto nel Mezzogiorno andrebbe studiato e valorizzato”. Ha esordito così il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, all’ingresso di Villa Rufolo dove stasera ha assistito a uno degli eventi del Ravello Festival. Ospite della Fondazione Ravello, Franceschini ha accettato il cortese invito del presidente Renato Brunetta che ha atteso in piazza Duomo, insieme con il segretario generale Secondo Amalfitano, e il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, l’arrivo del Ministro. “Ho dei dati molto brutti – ha detto poi Franceschini riferendosi ai flussi turistici – L’85% degli stranieri si ferma a Roma, e solo il 15% va nel Mezzogiorno. Eppure qui ci sono la Costiera Amalfitana, c’è Ravello, la Sicilia, Napoli, Pompei, i Sassi di Matera, i Bronzi di Riace. Davvero c’è un lavoro da fare come Paese. Il lavoro che si sta cercando di fare, con un consenso trasversale in Parlamento, è di unire alla tutela anche la valorizzazione. Tutelare il nostro straordinario patrimonio storico non è in contrasto col valorizzarlo per attrarre turisti e viaggiatori. Utilizzare la bellezza del nostro Paese per farlo crescere economicamente”. Franceschini, sollecitato da alcuni giornalisti, ha poi rivolto un appello agli operatori turistici del Sud Italia: “Bisogna crederci e capire che la riqualificazione di queste zone è tutelare la bellezza, l’ambiente, il mare. Rivalutare i centri storici – ha aggiunto – Sono tutte cose che creano ricchezza, quindi tutelare la nostra bellezza è un modo per far crescere l’economia”. Il Ministro è poi rimasto favorevolmente colpito dall’ottimo stato di conservazione di Villa Rufolo che, sotto la direzione di Secondo Amalfitano, è diventata un modello di efficienza e di virtuosa rivitalizzazione del bene culturale anche attraverso l'impiego di nuove tecnologie.

DOMANI IL MINISTRO DEI BENI CULTURALI DARIO FRANCESCHINI OSPITE DELLA FONDAZIONE RAVELLO

Il Ministro assisterà al concerto in piano solo del celebre artista jazz Michel Camilo, in programma domani al Ravello Festival.

Il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, sarà in visita domani (sabato 19 luglio) a Ravello, dove avrà modo di verificare gli esiti dell’impegno prodotto in questi anni dalla Fondazione Ravello per il recupero e la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del territorio oltre che per il consolidamento dell'offerta culturale del Ravello Festival.
L’arrivo di Franceschini nella “Città della Musica”, che fa seguito al cordiale invito formulato dal Presidente della Fondazione Renato Brunetta, è previsto nel tardo pomeriggio. Dopo una visita ai monumenti della città, il Ministro assisterà al concerto in piano solo del celebre artista jazz Michel Camilo, in programma in serata presso l'affascinante Belvedere di Villa Rufolo.
Franceschini ripartirà alla volta della Capitale domenica mattina, non prima però di aver approfondito la conoscenza del collaudato modello di gestione dei beni culturali messo in pratica dalla Fondazione Ravello e oggi confluito nell'ambizioso e articolato "Progetto Ravello". Punta di diamante del progetto è Villa Rufolo che, sotto la direzione di Secondo Amalfitano, è diventata un modello di efficienza e di virtuosa rivitalizzazione del bene culturale anche attraverso l'impiego di nuove tecnologie, come testimonia il recente accordo siglato con il CNR.

Prossimi Eventi



Mercoledì 23 luglio
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.25
Chrysta Bell
feat visuals by David Lynch
Tribuna centrale € 35; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA
Ingresso gratuito per i giovani al di sotto dei 25 anni.
È un’iniziativa Il Gioco del Lotto – Lottomatica per Ravello Festival

Giovedì 24 luglio
Hotel Rufolo, ore 18.00
La dieta mediterranea
Il mito, la storia, la scienza
Paola Iovino, Università degli Studi di Salerno
Elisabetta Moro, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, autrice del libro La dieta mediterranea. Mito e storia di uno stile di vita (Il Mulino)
Marino Niola, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli
Modera Luigi Amodio, Direttore di Città della Scienza
In collaborazione con Fondazione IDIS – Città della Scienza
Ingresso libero su prenotazione



Venerdì 25 luglio
Belvedere di Villa Rufolo, ore 19.55
Orchestra Sinfonica di Qingdao
Musiche di Čajkovskij, Tan Dun, autori cinesi
Tribuna centrale € 40; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA



Martedì 29 luglio
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.25
Lovely Difficult       
Mayra Andrade
Tribuna centrale € 35; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA

Giovedì 31 luglio
Hotel Giordano, ore 18.00
Da “algebra” a “zero”...
Racconti matematici mediterranei
Claudio Bartocci, Università degli Studi di Genova
Carlo Sbordone, Università degli Studi di Napoli Federico II - Accademia dei Lincei
Modera Luigi Amodio, Direttore di Città della Scienza
In collaborazione con Fondazione IDIS – Città della Scienza
Ingresso libero su prenotazione



Giovedì 31 luglio 
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.25
Quai de scènes
di Dominique Lemonnier 
su musiche di Alexandre Desplat 
immagini di Ange Leccia
Traffic Quintet  - Alexandre Desplat - Alain Planès
Unica data italiana per il grande compositore di colonne sonore
Tribuna centrale € 35; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA



Venerdì 1 agosto
Belvedere di Villa Rufolo, ore 19.55
Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole
Nicola Paszkowski, direttore
Marco Pierobon, trombettista
Musiche di Čajkovskij, Gershwin
Tribuna centrale € 40; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA



Sabato 2 agosto
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.25
Sergio Cammariere Quintet
Tribuna centrale € 45; Tribuna laterale € 35
 ACQUISTA ORA



Domenica 3 agosto
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.25
Le cornamuse elettroniche di
Hevia
Tribuna centrale € 35; Tribuna laterale € 30
 ACQUISTA ORA


VAI AL PROGRAMMA COMPLETO

Al Ravello Festival 2014

TONY CRAGG a RAVELLO

Dal 21 giugno al 31 ottobre
a cura di Flavio Arensi
Il grande scultore inglese espone per il Festival in esclusiva italiana

WANG GUANGYI: VIAGGIO IN ITALIA

Dal 21 giugno al 31 ottobre
a cura di Demetrio Paparoni
Esclusiva Ravello Festival

Lo Stile del Sud

Dal 22 giugno al 31 ottobre
I marchi dell’eccellenza campana si raccontano
In collaborazione con Fondazione Tramontano Arte

PANDORA DIREZIONE SUD

Dal 12 luglio al 31 ottobre
Progetto Ceramica Donna
a cura di Anna Rita Fasano
Fondazione Ravello

Sala Frau, Viale Richard Wagner, 5
84010 Ravello (Sa)

Tel. +39 089 858 360
Fax +39 089 858 6278
e-mail:
pec:
www.fondazioneravello.com

C.F. 03918610654

Registro persone giuridiche private
Regione Campania n. 163 del 11/9/2003;
Fondo patrimoniale € 278.000

Latest Tweet
Newsletter

Informativa ex D.Lgs 196/03 - Tutela della privacy I dati personali raccolti con questa scheda sono trattati al solo fine di prestarle il servizio in oggetto e per l’invio di informazioni commerciali e promozionali del Ravello Festival con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Il conferimento dei dati è facoltativo ma serve per l’esecuzione del servizio. Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. 196/03 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione).

Iscriviti