Comunicati Stampa

Ravello Festival 2016

AVVISO ESPLORATIVO – STAMPA MATERIALE PUBBLICITARIO

 Scarica l'Avviso Prot_2017_191_AvvisoEsplorativo

 

 


 

FONDAZIONE RAVELLO RIPORTA LO STABAT MATER DI PERGOLESI NELLA CITTÀ DELLA MUSICA

Pasqua in musica a Ravello. La Fondazione Ravello organizza due concerti riportando nella Città della Musica una delle opere musicali più pregevoli di tutto il Settecento e dell’intera produzione di musica sacra, lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi. Sabato 15 aprile a mezzogiorno, ad esibirsi nel Duomo di Ravello (ingresso libero fino ad esaurimento posti), sarà l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi” diretta dal maestro spagnolo Sergio Alapont. Le due voci soliste sono quelle del soprano Daniela Cappiello e del contralto Cecilia Molinari. Alapont ritorna a Ravello cinque anni dopo aver diretto, all’Auditorium Oscar Niemeyer, l’Orchestra della Rai proprio in occasione del Concerto di Pasqua. Direttore artistico e direttore principale dell'Orchestra Manuel de Falla, direttore artistico del Benicassím Opera Festival, Alapont è sicuramente una delle bacchette emergenti della sua generazione a livello internazionale.

 


 

VERSO IL RAVELLO FESTIVAL 2017, ALLA BIT DI MILANO LE PRIME ANTICIPAZIONI
IN CARTELLONE PHILIP GLASS, WAYNE SHORTER, L’AMERICAN E NYCBALLET

Si apre nel segno di Wagner, sabato 1 luglio, l’edizione 2017 del Ravello Festival: sarà Adam Fischer il primo degli autorevoli direttori internazionali a salire sul palco di Villa Rufolo per dirigere l’Hungarian Radio Symphony Orchestra nell’esecuzione del I Atto della Walchiria e della prima scena del III atto del Sigfrido. Una precisa scelta che dà forza alla spirito di uno dei più antichi festival italiani, giunto alla 65esima edizione, che già dal 2016 innova la tradizione con una proposta artistica più complessa aperta alle contaminazioni contemporanee.

 


 

DOMANI IL RICORDO DEL GRANDE MAESTRO GEORGES PRETRE

Sold out per il concerto di Noa che chiuderà domani (venerdì 6 gennaio ore 20.30), la rassegna invernale organizzata dalla Fondazione Ravello in collaborazione con il Comune di Ravello. L’artista israeliana tornerà a calcare il palcoscenico dell’Auditorium Niemeyer in quartetto assieme, oltre che all’inseparabile chitarrista Gil Dor, al giovane virtuoso del contrabbasso Adam Ben Ezra e all’altro partner musicale di lunga data, il percussionista Gadi Seri.
Sarà anche l’occasione, anticipa il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, per ricordare il maestro Georges Prêtre, scomparso ieri, che nel 1995 diresse l’Orchestre National de France in Villa Rufolo. “Allora sindaco ebbi l’onore di ospitare nella mia città uno dei più grandi direttori d’orchestra al mondo; il suo ricordo è ancora vivo nella mia mente, come dimenticare l’eleganza e la  grande energia nel dirigere la sua orchestra. Sembrava un tutt’uno con la musica e lo scenario magico del palco di Villa Rufolo. Il suo gesto incantò il pubblico  e capii subito di trovarmi di fronte ad un’icona del podio e della musica classica e lirica. Sono onorato di annoverarlo tra i grandi musicisti che hanno dato lustro alla nostra cittadina
Parte integrante del progetto che Noa porterà a Ravello è l’album Love Medicine, nel quale Noa torna alla sua musica originale dopo l'esperienza napoletana degli ultimi anni. www.ravellofestival.com. Per info 089.858422boxoffice@ravellofestival.com


Venerdì 6 gennaio ore 20.30
Noa & Band
Love Medicine
Noa, voce e percussioni; Gil Dor, chitarra e dir. musicale;
Adam Ben-Ezra, contrabbasso; Gadi Seri, percussioni
Posto unico 20 euro

 

 


 

AL VIA #REIDRAVELLO, IL PROGETTO DI CITTADINANZA ATTIVA PROMOSSO DA FONDAZIONE RAVELLO E COMUNE DI RAVELLO

Con la visita al complesso monumentale, il primo gruppo di anziani che hanno dato la loro disponibilità a partecipare al progetto realizzato grazie al sostegno di JTI Italia (Japan Tobacco International Italia), muoverà i primi passi su questo percorso che li porterà ad essere parte attiva di tutte le attività promosse dai due Enti, offrendo ai concittadini ma anche agli ospiti e ai turisti tutta una serie di servizi ad hoc. 
Il progetto vuole rispondere alla duplice funzione di offrire agli anziani ravellesi la possibilità di sentirsi ancora utili e apprezzati per ritrovare una motivazione esistenziale, unendo alla funzione sociale una rigenerazione psicofisica, e la possibilità di incontro e interscambio, nel solco della filosofia di vita e dell’opera appassionata di Sir Francis Nevile Reid, esperto d’arte, botanico, proprietario di Villa Rufolo nel XIX secolo e soprattutto benefattore sincero e integrato della comunità ravellese.

 


 

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 Next >>


INFO

L'orario indicato coincide con quello di chiusura dei cancelli. Oltre tale limite, in nessun caso sarà consentito l'ingresso al pubblico né sarà riconosciuto il rimborso del biglietto.


La Direzione si riserva il diritto di modificare il programma del Ravello Festival senza preavviso e per qualsiasi ragione. Eventuali variazioni saranno tempestivamente comunicate a mezzo stampa e su questo sito.

Twitter

Links