Martedì 11 agosto, ore 5
Concerto all’Alba
Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi
Javier Perianes, pianoforte
Direttore Jordi Bernàcer

 

Belvedere di Villa Rufolo

SOLD OUT

Si potrà assistere al concerto in live streaming sulla pagina facebook del Ravello Festival .

 

NORME ANTI-COVID

ANTI-COVID RULES AND REGULATION

  • Indossare la mascherina dall’ingresso fino al raggiungimento del proprio posto ed ogni qualvolta ci si allontana da esso, incluso il momento del deflusso, nei luoghi comuni e al chiuso

Wear your facemask from the entrance to your seat, as well as upon exit and indoors;

  • Igienizzare le mani con i prodotti disponibili all’ingresso e al Belvedere

Sanitize your hands using the hydro-alcoholic solutions placed at the entrance and on the Belvedere;

  • Mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dagli altri ospiti (ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi)

Respect social distancing of at least 1 metre between you and other guests except for relatives and co-habitants;

  • Evitare assembramenti

Avoid gatherings;

  • Rispettare le indicazioni dello staff, l’apposita segnaletica informativa e tutte le misure di prevenzione di cui spopra Follow the indications of our staff, the dedicated signs and all anti-Covid measures as above indicated.

Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi

Javier Perianes, pianoforte
Jordi Bernàcer, direttore

 

Programma

 

Manuel de Falla
El amor brujo (1925)

Introducción y Escena
En la cueva
El Aparecido
Danza del terror
El círculo mágico. Romance del pescador
A medianoche. Los sortilegios
Danza ritual del fuego. Para ahuyentar los malos espíritus
Escena
Pantomima
Danza del juego de amor
Final. Las campanas del amanecer

 

Joaquín Turina
La oración del torero (1926)

 

Manuel de Falla
Noches en los jardines de España (1915)
(versione per orchestra da camera di Eduardo Torres)

En el Generalife
Danza lejana
En los jardines de la Sierra de Córdoba

Javier Perianes, pianoforte

 

Isaac Albéniz
Suite española

(orchestrazione di Albert Guinovart)

Asturias (Leyenda)
Castilla (Seguidillas)

 

Manuel de Falla
El sombrero de tres picos (1917-19)

Danza de los vecinos (Seguidillas)
Danza del molinero (Farruca)

 

JORDI BERNÀCER
Jordi Bernàcer è dal 2015 Resident Conductor alla San Francisco Opera. Compie gli studi di flauto, direzione di coro e direzione d’Orchestra presso il Conservatorio “Joaquín Rodrigo” di Valencia. Frequenta a Vienna i corsi di Erwin Acél presso l’Università della Musica, diplomandosi cum laude presso il Konservatorium Wien con Georg Mark e Reinhard Schwarz. Nel 1997 vince il primo Premio del Verein Wiener Musikseminar. Nel 2004 prende parte al “Beethoven Workshop” tenuto da Daniel Barenboim presso il Musikverein di Vienna.
E’ stato assistente di Lorin Maazel, che l’invita nel 2007 come direttore associato al Castleton Festival in Virginia (USA). Collabora anche con Riccardo Chailly, Sir Andrew Davis, Valery Gergiev, Nicola Luisotti, Zubin Mehta, Georges Prêtre.
Dirige frequentemente l’Orchestra Nazionale di Spagna, l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Spagnola, l’Orchestra della Comunità Valenciana le Sinfoniche di Barcelona, Galicia, Bilbao, Navarra, Asturias, Euskadi, Castilla y León, Murcia, Valencia, Tenerife, Comunità di Madrid.
Ha diretto, tra l’altro, la Baden-Baden Philharmonie in una tournée in Bahrein con Plácido Domingo, l’Orchestra della Radiotelevisione Slovacca di Bratislava, le Orchestre del Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro San Carlo di Napoli, Massimo Bellini di Catania, San Francisco Opera, Los Angeles Opera, Teatro Mariinski di San Pietroburgo, Teatro Nazionale d’Ungheria, “Arturo Toscanini” di Parma nonché le orchestre da camera di Berlino, Praga e Qatar.
Ha diretto Carmen, Madama Butterfly ed Aida a San Francisco Opera, Manon di Massenet, Manon Lescaut di Puccini, Simon Boccanegra di Verdi e Luisa Fernanda di Moreno Torroba al Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia, quest’ultime con Plácido Domingo, Rigoletto al Teatro Real di Madrid, Tosca alla Los Angeles Opera, Cavalleria Rusticana, Tosca e Rigoletto al Teatro di San Carlo di Napoli, Carmen al Teatr Wielki di Poznan, The Beggar’s opera di Britten al Castleton Festival, El rey que rabió di Chapí al Festival di Peralada, la prima assoluta di Nûr di Marco Taralli al Festival della Valle d’Itria a Martina Franca, El gato con botas di Montsalvatge al Palacio Euskalduna di Bilbao, L’occasione fa il ladro al Baluarte di Pamplona.
E’ stato ospite di prestigiose istituzioni musicali quali Abu Dhabi Classics, il Festival di musica contemporanea di Alicante, il Festival Mozart de La Coruña, il Festival Internazionale di Santander.

 

 

Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi
La compagine orchestrale salernitana è ormai protagonista di tutte le produzioni liriche effettuate al Teatro “G. Verdi” di Salerno. Dalla prima rappresentazione (Falstaff con Rolando Panerai, dir. J.Acs) sono state messe in scena la Traviata, Rigoletto, il Trovatore, Aida, Macbeth, Un ballo in maschera, Nabucco, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, La Bohème, Tosca, Edgar, Manon Lescaut, Turandot, Madama Butterfly, Nozze di Figaro, Don Giovanni, Norma, Carmen, Il barbiere di Siviglia, La Cenerentola, Hänsel e Gretel, Werther, L’elisir d’amore, Sonnambula, Lucia di Lammermoor, Vedova Allegra, Francesca da Rimini, Romeo e Giulietta.  Grazie alla convinta determinazione dell’Amministrazione comunale, l’orchestra ha avuto ed ha nelle mani di Daniel Oren una guida considerata dal pubblico internazionale una delle migliori in assoluto. La notevole crescita interpretativa, diventata punto di riferimento nel Mezzogiorno d’Italia, ha fatto in modo che la Filarmonica “Verdi” si esibisse anche alla presenza di Papa Giovanni Paolo II e della Regina di Svezia. Il 18 dicembre 2011 l’Orchestra è stata protagonista della XV edizione del Concerto di Natale, grande evento promosso dal Senato della Repubblica tenutosi nell’Aula di palazzo Madama trasmesso in Eurovisione. Il 14 maggio 2015 l’Orchestra si è esibita nel Concerto della Pace in Vaticano al cospetto di Sua Santità Papa Francesco.