La meglio gioventù musicale italiana è protagonista a Ravello

La meglio gioventù musicale italiana è protagonista a Ravello

29 aprile 2019 | focus

di Antonio Marzullo
Segretario artistico del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno

Sono coinvolti gli studenti del Conservatorio di musica “Giuseppe Martucci” di Salerno, del “San Pietro a Majella” di Napoli, del “Nicola Sala” di Benevento e inoltre del “Benedetto Marcello” di Venezia, del “Niccolò Piccinini” di Bari, dell’“Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto e del “Santa Cecilia” di Roma.
È un progetto ambizioso, coerente con le scelte programmatiche del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca indirizzate su alcune prospettive chiare ed entusiasmanti:
– la costante ricerca dell’Eccellenza in ogni ambito culturale ed artistico attraverso la guida sapiente di grandi maestri e la dedizione degli allievi;
– la sinergia tra grandi istituzioni culturali e didattiche per favorire la condivisione dei saperi e la crescita dei giovani talenti;
– l’investimento su strutture ed eventi di alta qualità idonei a garantire l’attenzione degli appassionati e la curiosità di chi vuole avvicinarsi al mondo della musica;
– la creazione di opportunità di lavoro ed impiego per i musicisti affinché possano trovare una collocazione professionale dignitosa ed adeguata ai sacrifici loro e delle loro famiglie.
La nostra è davvero una Campania Felix che sta diventando una capitale della Cultura Mondiale generando flussi turistici persino inimmaginabili qualche anno orsono.