Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

Presidente Regione Campania

L’impegno della Regione per il sistema cultura

Ci sono molte certezze nel patrimonio paesaggistico e artistico della Campania: un posto da regina spetta sicuramente a Ravello che con la Costiera Amalfitana non solo è un luogo che tutto il mondo conosce ma rappresenta altresì uno dei punti di orientamento del sistema culturale Campania che stiamo costruendo.

Dico spesso che faccio fatica a immaginare un’altra regione così piena di offerta culturale come la nostra: di questo siamo orgogliosi perché non basta il vantaggio di partenza che ci è stato concesso e cioè una straordinaria bellezza che abbiamo tutti il dovere di preservare e valorizzare ma occorre anche il supporto di un impegno serio da parte del governo regionale finalizzato allo sviluppo e alla crescita. È quello che stiamo facendo.

Il Ravello Festival è uno dei tasselli indiscutibili di questo sistema. Il cartellone 2017 è di grande prestigio e ha il merito di coniugare sapientemente lo spirito della tradizione con incursioni nella modernità. Musica, danza, arte: al pubblico internazionale che sempre di più affolla Ravello con un costante aumento delle presenze abbiamo il dovere di rappresentarci al meglio perché la loro esperienza di passaggio sia il miglior passa parola nel mondo della nostra immagine.

Non è un momento semplice quello che il mondo sta vivendo, sono compromesse le nostre libertà e la nostra sicurezza, in molti luoghi è a rischio il patrimonio artistico e archeologico: ben felice che l’offerta culturale del Ravello Festival di quest’anno sia anche un messaggio di dialogo e di relazione tra i popoli, di ricerca di unità nella diversità. Se riusciremo a portare anche un piccolo contributo di riflessione al bisogno di costruzione di pace, lo sforzo del nostro impegno avrà avuto ancora più valore e significato.

Vincenzo De Luca
Presidente Regione Campania